piacere-terra-cura-di-se-conferenza

Quattro conferenze sul benessere della donna

Con lo scopo di prendersi cura della persona in modo globale e migliorarne la percezione del suo ben-essere l’Associazione La Cura di Sè, che opera su tutto il territorio di Milano e provincia, promuove percorsi psicologici mirati per la conoscenza di sé e delle proprie risorse, delle consulenze nutrizionali per capire come alimentarsi meglio e dei percorsi di scrittura autobiografica per la narrazione di sé.

Il servizio verrà presentato attraverso un ciclo di conferenze articolate nel corso di cinque mesi (da Luglio a Novembre 2015) che tratterà in modo approfondito ed esperienziale la cura del sé.

Il primo appuntamento si terrà il 1 Luglio 2015 a Parabiago (Mi) presso la sede di PIACERE TERRA in viale Lombardia angolo via Accursio.

Si affronterà il delicato e complesso tema del corpo: le aspettative, i desideri, le delusioni, i conflitti e le somatizzazioni che le donne instaurano e proiettano con e sul proprio corpo, e di quanto tale aspetto si rifletta anche nella psiche e venga influenzato dalla condizione socio-culturale in cui siamo calati attualmente.

Le conferenze saranno presiedute da professionisti esperti in materia. Per parlare e riflettere sul tema della corporeità saranno presenti Caterina Laini psicologa e psicoanalista di gruppo e Sonia Scarpante, scrittrice ed esperta in scrittura autobiografica. Durante il primo incontro verrà presentato anche il progetto securWoman come esempio di servizio innovativo in grado di fornire con efficienza un supporto in casi reali di difficoltà, essere un valido strumento per gestire stati d’ansia (es. uscita auto ed ingresso in casa in orari notturni, attraversare aree a rischio o non illuminate) e per promuovere un reale prevenzione rispetto al sempre attuale problema della violenza sulle donne e non solo. Vi aspettiamo a Parabiago alle ore 20.00. Per informazioni: info@lacuradise.it

piacere-terra-cura-di-se

Dal sito dell’Associazione la Cura di Sè:

La donna nella società attuale è in costante ricerca della propria identità e del proprio equilibrio, e spesso, in concomitanza con grandi cambiamenti di vita o eventi critici possono emergere dei malesseri o dei disagi specifici.

Le statistiche internazionali mostrano che le patologie psichiche come: ansia, attacchi di panico, disturbo post-traumatico da stress, disturbi del comportamento alimentare, depressione maggiore siano prevalenti tra le donne.
Le madri con figli piccoli soprattutto, sono più a rischio di sviluppare patologie nello spettro dell’ansia o dei disturbi dell’umore.
La mancanza di tempo, di cura del sé, di obiettivi, e le relazioni affettive e sociali poco soddisfacenti sono tutti fattori che concorrono e facilitano l’emergere di questi disturbi.
In linea con queste premesse La cura di Sé ha pensato e strutturato un servizio destinato alle donne che si trovano ad affrontare questi momenti di difficoltà, offrendogli del supporto mirato e specifico, che presuppone il prendersi cura di sé in modo globale verso una ricerca di armonia ed equilibrio.
Gli obiettivi di questo servizio pertanto sono: la cura del corpo; la cura dell’alimentazione; la cura e la gestione del tempo; la cura degli aspetti emotivi e psichici.
Il servizio è rivolto a donne adulte (18-70 anni) che si trovano in un momento di difficoltà, ed in particolare che lamentano sintomi correlati a:

• Fobie
• Ansia
• Disturbo da stress post traumatico (in seguito a eventi traumatici)
• Disordini da stress acuti (in questo caso la causa non è l’evento, ma la difficoltà ad utilizzare le risorse personali).
• Disturbi somatici (che si riflettono sul corpo)
• Disturbi psicofisiologici (caratterizzati da reali disturbi organici, che possono però essere peggiorati o indotti da fattori emozionali)

Un alto livello di stress incrementa l’attenzione verso il proprio corpo e verso gli stimoli in generale e quindi si ha una tendenza a sovrastimare le sensazioni.
Lo stress agisce sul sistema immunitario, così come nella iper-attivazione del sistema simpatico causando quindi tensioni, disagi e disturbi più o meno strutturati.

Lascia un commento