Donne sveglie sW

Quando il cervello femminile riconosce più in fretta gli errori.

“Donne, non le vedi mai sedersi su una panchina con la scritta “Vernice Fresca”: hanno occhi dappertutto!” James Joyce

Quello che fino ad oggi era considerato solo un luogo comune, ora è il risultato conclamato di una ricerca scientifica condotta da un team di ricercatori dell’Università di Milano – Bicocca, che ci conferma come mai le donne raggiungano i propri obiettivi ricorrendo a quello che, generalmente, chiamiamo “intuito femminile”.

Uomini e donne cervello

Eh già, le donne sono più sveglie, ma tutto dipende dai neuroni specchio presenti nel nostro cervello che si attivano quando un individuo compie un’azione e quando l’individuo osserva la stessa azione compiuta da un altro soggetto.
Ma come hanno fatto gli studiosi per giungere ad una simile affermazione?

 

Durante un esperimento, 23 studenti volontari di sesso maschile e femminile hanno visualizzato 260 immagini che ritraggono persone impegnate a fare azioni semplici nel quotidiano, inserendone anche di errate.

Partendo dal presupposto che al cervello bastano 200 millisecondi per accorgersi che una azione può risultare sbagliata, un gruppo in particolare si è distinto per la velocità di reazione di questi neuroni specchio. Individuate quale?
Con una risposta superiore ai 400 millisecondi, sono proprio le donne le prime ad accorgersi degli errori. I dati suggeriscono quindi che le azioni sottoposte ai nostri occhi e quindi al nostro cervello (giuste o sbagliate), sono trattate in modo diverso dai due sessi, con una prevalenza di attivazione dei neuroni nelle donne rispetto che negli uomini.
Sorprese? Noi no!

Lascia un commento