La Madonnina del mare di Peschici torna al suo antico splendore e assume nuovi significati!

In un mondo squarciato da eventi negativi, la storia della Madonnina dei Pescatori di Peschici rappresenta un segno di dedizione, operosità e passione. L’antica Madonnina del mare ha sempre rappresentato un simbolo di protezione e speranza per i pescatori e i marinai che durante i loro viaggi si sono ritrovati a passare o sostare nella splendida Peschici. Un giorno, però, a causa delle pessime condizioni in cui era ridotta, la Madonnina è stata sostituita. Un suo restauro sarebbe costato parecchio e gettarla via, considerando il suo valore simbolico, era impensabile. Per questi motivi, la statuetta mal ridotta fu donata a un bambino figlio di pescatori, Francesco. Francesco la prese in consegna e fece a se stesso la promessa di riportare la statuetta agli antichi splendori! Decise così di iniziare a raccogliere qualche soldo per potersi permettere il restauro e cominciò a vendere sotto il ristorante di proprietà della famiglia alcune conchiglie che i pescatori generosamente gli regalavano. Nell’estate del 2016 Francesco si presentò ad un’orafa di Peschici affinché restaurasse la sua Madonnina.

L’opera di restauro, realizzata gratuitamente, richiese grande impiego e dedizione e possiamo affermare con certezza che il risultato finale lascerebbe chiunque senza parole! Ma non è tutto, si è anche deciso di effettuare una vera e propria opera di personalizzazione della statuetta. Sulla veste della Madonnina c’erano inizialmente delle anonime foglioline, che sono state sapientemente trasformate in rami di corallo. Inoltre, il manto della statuetta è ora tempestato di stelle luminose in rilievo e la collana della Madonnina, che rappresenta la rete dei pescatori, è stata anch’essa rimessa a nuovo! La parte inferiore della statuetta, inoltre, un tempo incompleta, rappresenta ora una parte del globo terrestre: il Mediterraneo e le nazioni confinanti. Grazie all’opera di personalizzazione, la Madonnina assume oggi un nuovo significato di speranza e protezione per tutti coloro che hanno attraversato, e attraversano, le acque del Mediterraneo alla ricerca di una vita diversa.

“Adoro questa Terra, apprezzo i loro abitanti, amo il Mare ed il Sole di Peschici. Io ogni giorno mi occupo di Cognitive Computing, di Customer Experience, di Business Process, ho viaggiato e viaggio in tutto il Mondo, conosco migliaia di persone di tutte le razze e religioni, ma per non sentirmi solo ho necessità di tornare ai miei fondamentali, alle passioni che uniscono gli uomini. Il restauro della Madonnina dei Pescatori di Peschici è un capolavoro” afferma Moreno Tartaglini, amministratore di Arxit, che si è fatto avanti spontaneamente per sostenere la realizzazione di quest’opera in ogni suo passaggio.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione di quest’opera con impegno e passione. Grazie per aver dimostrato che lunione fa la forza!

Anche tu hai una storia da raccontare? Inviaci un messaggio e raccontaci brevemente la tua storia. Presto sarai ricontattato\a e la tua storia sarà pubblicata sul magazine!

Lascia un commento