donne e montagna 2

Donne in cima alla vetta!

Il pensiero popolare vuole che la montagna sia un posto solo per uomini, fatto di falegnami, allevatori, alpinisti e sciatori. Ultimamente però molti sono stati costretti a ricredersi: avete fatto caso a quanti rifugi (anche difficilmente accessibili) sono gestiti da donne o da gruppi di donne? Per non parlare di interi hotel delle più note mete turistiche italiane curati e gestiti interamente da un personale femminile!
Nei momenti in cui la crisi economica ha messo in ginocchio il nostro Paese, la montagna sta vivendo una rinascita anche grazie a noi donne!
Donne che vogliono reinventarsi un futuro per andare oltre la crisi, mettendosi ogni giorno alla prova e misurandosi con un ambiente scomodo e difficile che non ti regala niente senza fatica e sacrificio.
E’ così che una ex professoressa, una ex commerciante stanca della lotta impari con i centri commerciali e molte giovani studentesse desideriose di mettersi alla prova, appena possono scappano fra i monti, decidendo di dire basta alla solita routine quotidiana, per gestire hotel, rifugi, negozi in montagna.
Le statistiche dimostrano che grazie a tutte queste donne che stanno puntando su un turismo a basso impatto ambientale e di qualità, la montagna sta lentamente tornando a ripopolarsi di turismo essenziale per determinate regioni.
Perché quello femminile, è un turismo che non muove capitali ma che proviene direttamente dal cuore, mosso dalla passione e dall’attaccamento a questi posti.

donna e montagna

Lascia un commento