iran-women

Donne agli eventi sportivi maschili, in Iran è un po’ meno tabù

Gerusalemme – Inizia a cadere il bando alla presenza delle donne negli stadi in Iran. È Shahindokht Molaverdi, vicepresidente per gli Affari della Famiglia, a far sapere che in occasione degli imminenti campionati mondiali di pallavolo a Teheran un «numero limitato di donne» sarà ammesso «negli stadi dove si svolgono le gare maschili».

Sin dalla rivoluzione khomeinista del 1979 alle donne iraniane è proibito assistere a competizioni maschili ma ora il cambiamento «ridotto nei numeri» riguarda non solo la pallavolo ma anche il tennis, pallamano e basket mentre il «divieto totale» di accesso resta in vigore per le gare di nuoto, calcio e lotta. «Se non si verificheranno incidenti e situazioni improprie, il numero di donne che potrà accedere alle gare maschili sarà aumentato» promette la vicepresidente.

Fonte: Secolo XIX – MONDO 11 giugno 2015 – Maurizio Molinari corrispondente da Gerusalemme

Lascia un commento