onda

Bollino Rosa per sette ospedali vicini alle donne vittime di violenza

Bollini Rosa a sette strutture ospedaliere italiane per l’attenzione nell’accoglienza e nella gestione delle donne vittime di violenza. 
O.N.Da (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) ha premiato con un apposito riconoscimento le migliori competenze degli ospedali italiani che prevedono azioni innovative nell’accoglienza e nella gestione delle donne vittime di violenza, dal Pronto Soccorso alla Rete dei Servizi territoriali competenti.  

 I progetti candidati sono pervenuti da 66 strutture ospedaliere, di cui 42 al Nord, 17 al Centro e 7 al Sud e nelle Isole. Un apposito Comitato ha assegnato 2 riconoscimenti: una targa alle “Best Practice”, ovvero le strutture eccellenti nella gestione della donna vittima di violenza ed una pergamena con le ‘Menzioni speciali’, agli ospedali comunque attenti ed impegnati sul tema della violenza di genere.

Sono stati premiati come Best Practice: l’Ospedale Civile Spirito Santo (Pescara – Abruzzo), il Policlinico Umberto I (Roma – Lazio), l’Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII (Bergamo – Lombardia), l’Ospedale Maria Vittoria (Torino – Piemonte), l’Ospedale Misericordia di Grosseto (Grosseto – Toscana), l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino Ospedale Ostetrico-Ginecologico S. Anna (Torino – Piemonte) e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi (Firenze – Toscana).

Hanno ricevuto la Menzione speciale: il Presidio Ospedaliero San Rocco (Sessa Aurunca – Campania), l’Azienda Ospedaliera IRCCS di Reggio Emilia – Arcispedale S. Maria Nuova (Reggio Emilia–Emilia Romagna), l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma (Parma – Emilia Romagna), l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti” di Trieste (Trieste – Friuli Venezia Giulia), l’Ospedale Treviglio e Caravaggio (Treviglio – Lombardia), il Presidio Ospedaliero San Martino – Oristano (Oristano – Sardegna).  O.N.Da ha inoltre conferito una Menzione d’onore al Pronto Soccorso Ostetrico/Ginecologico e Soccorso Violenza Sessuale e Domestica della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, come modello di eccellenza e di riferimento a livello nazionale nell’ambito della gestione delle donne vittime di violenza.

Lascia un commento